GATTO LATERALE
GATTO LATERALE

8 Marzo, la violenza sulla donne tra omertà e ignoranza.

465

La violenza, purtroppo, è ed è sempre stata una triste realtà che ha caratterizzato l’umanità sin dai tempi più remoti, sotto ogni sua forma in cui si è potuta manifestare.
Ogni giorno ci giungono notizie di atti di violenza, ma quella sulle donne, legata ad una cultura sessista che arriva a considerare la donna, fin dalla sua tenera età in alcune culture, non come essere umano ma come oggetto di possesso e desiderio maschile, è la forma più vile di violenza che l’umanità abbia conosciuto.
Tutto ciò discende sicuramente da errate basi culturali che hanno fatto dell’ignoranza il loro perno portante.
La donna svilita della sua personalità, della sua dignità e del suo ruolo sociale è ogni giorno vittima di atti persecutori tesi a limitarne la libertà fino a privarne anche l’esistenza.
Occorre continuare a lottare anche contro l’omertà, perché il ruolo della donna nella società acquisti sempre di più il valore che le spetta e che si è conquistato nella moderna società.
Con la istituzione della “Giornata Internazionale dei Diritti della Donna, o Festa della Donna”, che ricorre l’8 marzo di ogni anno e della “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne” che ricorre il 25 novembre di ogni anno, si è voluto sensibilizzare l’opinione pubblica su una delle più sconvolgenti violazioni dei diritti umani che oggi si continua a perpetrare nei confronti delle donne.
Mi piace ricordare un pensiero di colui che è ritenuto il più grande poeta e drammaturgo della cultura occidentale: “Per tutte le violenze consumate su di Lei, per tutte le umiliazioni che ha subito, per il suo corpo che avete sfruttato, per la sua intelligenza che avete calpestato, per l’ignoranza in cui l’avete lasciata, per la libertà che le avete negato, per la bocca che le avete tappato, per le ali che le avete tagliato, per tutto questo: in piedi Signori, davanti a una Donna” (William Shakespeare). 

Cons. Com. Eleonora Colazzo – Andare Oltre

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.