GATTO LATERALE
GATTO LATERALE

GALATONE: ‘Indovina chi viene a (s)cena’; e il teatro, finalmente, riapre

Una rappresentazione ‘a scatola chiusa’, in streaming e senza pubblico, rianima i teatri del Salento

283

LUPO

 

FRANCESCO GIOIA

 

GIUSEPPE ALEMANNO

 

ETTORE TOLLEMETO

 

-Valentina Iaia-

Finalmente si riaccende, anche se la sua luce ci giungerà solo tramite uno schermo, il Teatro Comunale di Galatone.
Freschi di adesione all’iniziativa ‘Facciamo luce sul teatro’ (22 febbraio), la struttura ed il suo staff si preparano ad accogliere le tappe di una delle iniziative più stravaganti dei lavoratori dello spettacolo. Si intitola ‘Indovina chi viene a (s)cena’, ed è un format culturale online ideato dal Teatro Pubblico Pugliese, in collaborazione con i Comuni del circuito, Pugliapromozione, Pugliesi nel mondo e Inchiostro di Puglia. Approderà nella cittadina venerdì 26 febbraio, grazie alla collaborazione e al sostegno dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Galatone, con un collegamento in streaming che vedrà in scena la Compagnia Salvatore Della Villa.
Protagonista del racconto sarà la stessa Città di Galatone, con racconti, leggende e i componimenti di un illustre poeta. Si tratta però di un evento totalmente “a scatola chiusa”: il titolo dello spettacolo e il contenuto della storia, infatti, saranno svelati solamente in diretta, una volta avviata la connessione.

 

Prima del Comunale di Galatone, già i teatri di Torremaggiore e di Ceglie Messapica hanno potuto rispolverare, se non le poltrone rosse, almeno le luci. Il progetto culturale prevede infatti non uno solo, ma una serie di spettacoli itineranti, che sta portando nelle case dei pugliesi ad ora di cena, consentendo loro di assistere ad una vera e propria messa in scena senza muoversi da casa e magari mentre si mangia.
I racconti-spettacolo inediti, della durata di 30 minuti ciascuno, saranno ovviamente ripresi dal vivo, allestiti appositamente per l’occasione e messi in scena attorno ad un tavolo imbandito, un pasto teatrale, un grande convivio che mette insieme attori, maestranze e pubblico nella lunga attesa delle riaperture di platee e palcoscenici. Racconti che vertono sull’identità del territorio, su un drammaturgo, su un personaggio pubblico o su un piatto tipico della tradizione enogastronomica del luogo.
Una vera e propria stagione teatrale, ma virtuale. L’unica, peraltro, in tutta la Regione. Ma “Indovina chi viene a (s)cena” è anche un gioco interattivo: chi riuscirà per primo a indovinare lo spettacolo misterioso attraverso gli indizi pubblicati sui canali social del TPP nei giorni precedenti alla diretta, vincerà un biglietto valido per la stagione teatrale 2020/2021 utilizzabile in uno dei teatri del circuito.

Appuntamento, dunque, a venerdì 26 febbraio, ore 19:30, in streaming dal sito www.rebellive.it/o/teatro-pubblico-pugliese
-biglietto gratuito- .
Lo spettacolo resterà disponibile alla visione in streaming fino alle ore 23.30 del 28 febbraio 2021.

Valentina Iaia

 

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.