MI CANDIDO PER CONTINUARE IL CAMBIAMENTO CON PIPPI MELLONE SINDACO

5.708

Le prossime elezioni amministrative saranno un appuntamento molto importante per la nostra città, chiamata a confermare la linea di cambiamento, per non rinunciare alla “rivoluzione” di questi anni. Il voto di ciascun cittadino sarà decisivo per dare forza a questa nuova Nardò. Sarà un voto per rilanciare quanto è stato costruito in questi 5 anni dal Sindaco Pippi Mellone.
Questa è una forte responsabilità per i futuri amministratori, che dovranno proseguire il percorso di riqualificazione avviato con importanti interventi infrastrutturali. Non possiamo permettere che questo processo venga interrotto per interessi personali o dai partiti che hanno altri interessi politici su Nardò. Dobbiamo dare forza al nostro sindaco, Pippi Mellone, per far pesare sempre di più Nardò nello scacchiere pugliese. Inoltre occorre proseguire sulla strada dei lavori pubblici perché è importante per sostenere l’economia: la pandemia ha creato una forte crisi economica, ha messo in ginocchio aziende e cancellato posti di lavoro, sferzato le attività artigianali e industriali che già nel nostro Salento vivevano una fase difficile. In questa situazione portare milioni e milioni di euro nella nostra città significa immettere liquidità e sostenere il tessuto economico locale.
Per questo penso che oggi non ci si può limitare a chiedere alle persone di partecipare solo al voto, che è un diritto importante, ma bisogna invitarle a scegliere candidati in grado di sostenere la visione di crescita e rilancio del Sindaco Mellone. Una visione in cui io fortemente credo.
In questi anni ho visto fare tantissime cose positive nella nostra Nardò e ho constatato anche che nella nostra Città c’è stata una responsabile partecipazione e condivisione sulla cose fatte. Tante persone, oltre gli schieramenti, hanno apprezzato quanto realizzato nell’interesse di tutti.
Nardò è andata oltre. Oltre gli schieramenti. Oltre un passato forse troppo pigro e lento.
Oggi tutti abbiamo la consapevolezza che questo modo di lavorare ha dato i suoi buoni frutti e quindi deve proseguire, più forte di prima. Più la città è unita e forte più diventa importante e apprezzata. Proprio per questo ho deciso di partecipare, di mettermi al servizio degli altri per il perseguimento del bene comune. Chi mi conosce sa quanto sono caparbia.
Per questo io mi impegno in prima persona e con forte senso di responsabilità, per mettere la mia tenacia, le mie capacità professionali e la mia disponibilità al servizio della nostra comunità.
Com’è noto io lavoro a servizio della prevenzione e protezione dell’Ambiente, ho un quotidiano rapporto con il nostro Pianeta Terra, con il nostro habitat naturale, che è fonte di vita e salute. Un tema che è molto importante in una città che ha ereditato dal passato ferite molto profonde alle quali, occorre dirlo con la massima onestà, solo questa amministrazione sta rispondendo con rigore e azioni tangibili, che vanno oltre la mera propaganda.
Oggi c’è una nuova visione, nella quale mi riconosco pienamente, che ci spinge ad amare, rispettare e preservare il nostro Ambiente, e ci spinge a tutelarlo per vivere in armonia con esso.
Sono fermamente convinta che ognuno di noi debba rendersi parte attiva nella vita politica della nostra città, perché questo ci consente di contribuire e partecipare alle scelte importanti per le sorti di Nardò, di chi ci vive e delle future generazioni.
Per tutte queste ragioni sono orgogliosa di candidarmi con Pippi Mellone nella lista Andare Oltre e di chiedere il voto di ognuno di voi.

Grazie a tutti!

M. Antonella Spedicato
Lista #AndareOltre

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.