GATTO LATERALE
GATTO LATERALE

Elezioni amministrative2021: il punto della situazione politica a Nardò

553
MIchele Muci
Antonella spedicato Andare Oltre
Il quadro politico cittadino è in forte evoluzione e si va semplificando di ora in ora.
Una candidatura certa è quella dell’attuale sindaco: dal fronte del primo cittadino è tutto sotto controllo.Vediamo ora gli sfidanti. A sinistra si è consolidata la candidatura di Carlo Falangone, sostenuto da M5s,Nardò progressista e Futuro Comune.
Un gruppo in crescita nato dopo la proposta di candidare il Manager Enzo Petraroli, considerato di destra e quindi bocciato da chi ancora oggi crede negli ideali e non nelle eleganti poltronissime in prima fila.
SODERO
Eleonora Colazzo
Un altra candidatura certa è quella di Mino Frasca, appoggiato da Paola Mita con la sua lista che si chiamerà con probabilità Forza Nardò. Non è escluso che la Consigliera Provinciale stia tenendo ben custodita un’altra lista che ufficializzerà al momento giusto.
Novità della giornata di ieri. Alleanza di carattere politico programmatico tra i due professionisti Dott. Pierpaolo Losavio e l’avv.Giuseppe Cozza che hanno deciso di “marciare uniti”. Il comunicato stampa non lascia dubbi.
La redazione di Agorà può anticiparvi un elemento in più filtrato, nonostate le loro abbottonature e le bocche ben cucite. ( i due professionisti non lasciano trapelare quasi nulla)
Da una fonte molto vicina ai due: “Il patto prevederebbe, in qualsiasi caso, la preclusione ad ogni tipo di accordo con un personaggio politico neretino di lungo corso, ritenuto”indigeribile”.
Secondo noi potrebbe trattarsi dello storico fondatore della civica “Città Nuova” Giovanni Siciliano.
Nel guado, in fine, le liste che avrebbero dovuto sostenere Petraroli dopo averlo abbandonato.
Nonostante dichiarazioni di ” Patti di ferro” tra PD, Lista Leuzzi e NBC, bisogna ancora aspettare le scelte?
La lista Leuzzi e NBC seguiranno Giovanni Siciliano che, secondo voci bene informate, vorrebbe portarli in dote al suo Vecchio delfino Mino Frasca?
Secondo noi bisognerà aspettare ancora qualche giorno. Mino Frasca conosce molto bene Giovanni Siciliano e con ogni probabilità ha già in mente una valida contromossa.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.