GATTO LATERALE
GATTO LATERALE

PARTE LA RETE DEI COMUNI SOSTENIBILI. MARCELLO RISI NEL COMITATO SCIENTIFICO.

292

Marcello Risi è stato nominato fra i componenti del comitato scientifico della “Rete dei Comuni Sostenibili”, associazione alla quale aderiscono centinaia di comuni italiani, fondata da Ali – Autonomie Locali Italiane, Leganet s.r.l. e Associazione Città del Bio.

L’associazione, con sede a Roma, promuove fra i Comuni e le Unioni di Comuni politiche di sostenibilità ambientale, sociale culturale, economica, sulla base dei 17 obiettivi di sostenibilità delle Nazioni Unite e dell’Agenda 2030 e dei 12 obiettivi del Benessere Equo e Sostenibile definiti dall’Italia.

Antonella spedicato Andare Oltre

Aderendo alla Rete, i Comuni si faranno misurare alla fine di ogni anno secondo il set d’indicatori (circa 160) di benessere e sostenibilità (BES), ma soprattutto coopereranno, condividendo su una piattaforma digitale i progetti che sono finalizzati a migliorare gli stessi indicatori e ogni azione significativa utile ad accelerare l’innovazione dal basso. L’associazione, infatti, fornirà un supporto ai Comuni, anche avvalendosi di partnership, li aiuterà per il reperimento di risorse esterne, tramite bandi europei, nazionali e regionali, diffondendo informazioni, progetti compiuti e buone pratiche, farà formazione per gli amministratori e per gli operatori degli enti e offrirà loro importanti servizi.

Presidente dell’associazione è Valerio Lucciarini, direttore nazionale di ALI (Autonomie Locali Italiane). Alla conferenza stampa di presentazione sono intervenuti, tra gli altri, il Presidente di ALI e sindaco di Pesaro Matteo Ricci, il Sottosegretario all’Ambiente Roberto Morassut, il portavoce ASviS Enrico Giovannini, il Presidente della Antonio Ferrentino Città del Bio, e la Sindaca di Settimo Torinese Elena Piastra.

Adriano Muci

“La grande novità della Rete dei Comuni Sostenibili è che, anno dopo anno, potremo misurare, in tutti i Comuni, le azioni di governo, la coerenza delle politiche locali col principio di sostenibilità, rendendola dunque concreta”, spiega Matteo Ricci, presidente nazionale ALI e sindaco di Pesaro. “Oggi siamo in piena crisi di governo, ma se guardiamo ai prossimi mesi, il Paese post-Covid, le risorse del RecoveryPlan che segneranno la ripresa e la trasformazione del Paese, sarà fondamentale misurare le politiche locali, che dovranno migliorare la qualità della vita e i nostri territori. I Comuni sono gli unici che possono far ‘cadere a terra’ le linee programmatiche decise al livello nazionale. Per questo noi sindaci abbiamo chiesto che il 10% del totale delle risorse del Recovery, circa 20 miliardi, sia dato direttamente ai Comuni, per spendere subito e meglio in progetti validi. I Comuni migliori, più virtuosi, che fanno parte della Rete – conclude Ricci – verranno premiati ogni anno a Roma durante il Festival delle Città”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.