GATTO LATERALE
GATTO LATERALE

„La politica dell’opportunismo e l’arte del compromesso.“

326

-Di G.G.-
Immaginiamoci un po’ quanto siano catastrofiche le previsioni sullo sconosciuto Zio d’America Petraroli, se gli ammuffiti (Politicamente) sinistroidi abbiano rispolverato lo scialbo e scolorito ex vice sindaco (Carlo Falangone).

Falangone che, in questa legislatura, politicamente parlando è stato un “MONACU SURDU“.
Rimasto completamente in silenzio per 4 anni, ha lasciato le redini della forza dell’opposizione al giovane Lorenzo Siciliano.
Pierpaolo Losavio, altro candidato sindaco, che potrebbe essere come quei soggetti insopportabili che, quando giocano a teresina e hanno scoperta una doppia coppia, bleffano facendo finta di avere il full.

Adriano Muci

Ma si sa! Il bluff dura poco specialmente quando non ci sono cretini di fronte.
Mino Frasca, altro candidato sindaco, sta raccogliendo anche egli quello che ha seminato in questi anni.
Completamente assente dalla scena politica in questi ultimi anni, ha avuto solo una esigenza ovvero far entrare in Consiglio Comunale il suo Compare Alessandro Presta.
Per raggiungere questo obiettivo, non ha avuto difficoltà a sacrificare quella che era la “signora del consenso” del suo gruppo : Mirella Bianco, fatta dimettere dopo appena 6 mesi di mandato per far posto a ‘lo sai chi sono io”???
Oggi Frasca vorrebbe lo squadrone a sua disposizione per dare al suo Compare il prestigio della terza legislatura.
Ma non ha capito che “trippa pi gatti nu nci dave chiui”.
“Nisciunu è fessa” per candidarsi a garantire l’elezione del suo Compare.
Stiamo all’inizio, ma ne vedremo delle belle.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.