Differenti Per vocazione

DEBOSCIATI CHE POPOLANO LA SCENA POLITICA NON HANNO NEANCHE MEMORIA

458

In questo contesto di “ignoranti ( IGNORANO IL PASSATO) e di debosciati, solo Frate Augustino, dal suo prezioso archivio storico, ci ha fornito un particolare significativo. Correva l’anno 1994. La sezione dell’allora partito popolare, con Totò De Vitis segretario, si era trasferita sostanzialmente in via Flascassovitti n. 1 ovvero la residenza del compianto Senatore Nicola Borgia. L’argomento principale ed assorbente dei vari “scienziati ” onnipresenti in quella abitazione era come vincere le elezioni comunali. Il “primo della classe ” l’Ing. Ottavio Piccione, Rino Raho, Mino Zaca’,

Egidio Dell’Angelo Custode e Giuseppe Romeo cercavano una soluzione. Spesso, albeggiava in quell’abitazione e il nome del candidato sindaco non era neanche in embrione. Ad un certo punto, fu proposto il nome dell’allora giovanissima Maria Luisa Tacelli. Nome graditissimo ma sul tavolo delle trattative durò ben poco. Infatti, gli “scienziati ” proposero alla Città un anonimo burocrate che traghetto’ il centrosinistra sui banchi dell’opposizione consiliare.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.