Ultimate magazine theme for WordPress.

C’eravamo tanto amati? La travagliata costruzione di una squadra contro Mellone

10

Si è svolta, nella giornata di Sabato, una “strana riunione” fra alcuni esponenti del Centro-Sinistra neretino.
Il tutto sarebbe accaduto all’insaputa del resto della coalizione che affronterà il Sindaco uscente Mellone, nella primavera elettorale del 2021.
Un amore già ai titoli di coda? O un tentativo maldestro per cercare di imporre il candidato Sindaco custodito in cassaforte?
La redazione, come sempre, prima di rendere pubblica la notizia, ha contattato alcuni dei presenti al tavolo delle trattative, che non hanno fatto segreto di quanto accaduto e che scriviamo in questi minuti. Indiscrezioni trapelate che anticiperebbero l’ennesima riunione, prevista per questa sera, con tutta la coalizione Anti-Mellone al completo.
Il nome del candidato, tenuto in cassaforte sino a Sabato scorso, sarebbe stato finalmente svelato (con ogni probabilità a sua insaputa)
Si tratterebbe di Salvatore Donadei, Avvocato civilista e Presidente della gloriosa Nardò Calcio. Un curriculum politico nelle file di destra, neretino di nascita e da lunghi anni Leccese di adozione.

Come è noto, per Donadei sarebbe la seconda occasione in corsa come candidato Sindaco della Città di Nardò.
Come ricordiamo nel 2007 totalizzò circa 1700 preferenze, conquistando una poltrona in Consiglio Comunale.
I bene informati (malangatori di lungo corso), parlano di una mancanza
di“Vitamina-P”(vitamina essenziale per essere riconosciuto come un leader politico) , che non permetterebbe il minimo confronto politico con il “carro armato” Mellone.

Nel corso della riunione qualcuno, dopo aver udito il nome del prescelto, avrebbe preso velocemente le distanze, ricordando ai presenti le “pugnalate” ricevute nel 2007.
Quella di oggi sarà una giornata travagliata per la “squadra-tufi” Anti Mellone, al punto da richiedere in via “Straordinaria” la presenza del buon “Ciciliano” Senior.
Qualcosa si muove, non sappiamo cosa, ma secondo noi sara` la solita riunione da Bar, dove tutti parlano ma nessuno conclude.
Dopo questo “tradimento” saranno tutti presenti? O, come si vocifera, qualcuno sta pensando di organizzarsi in separata sede? (tre liste sarebbero state tagliate fuori dai giochi).
Attendiamo di conoscere i particolari e gli scenari che prenderanno vita dopo la riunione di questa sera.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More