GATTO LATERALE
GATTO LATERALE

COSA SONO GLI ANTICORPI IgM e IgG che VENGONO RICERCATI NEI TEST SIEROLOGICI? COSA SONO LA SENSIBILITA’ E LA SPECIFICITA’ DI UN TEST?

24

Quando si decide di effettuare un test sierologico a pagamento, che oggi alcuni laboratori pubblici e privati in provincia di Lecce mettono a disposizione (costo circa 25 euro), è buona norma fare attenzione ai parametri che la modalità di esecuzione del test presenta.
Parliamo di test con prelievo di sangue e NON con pungidito.

Castromediano news lo ha chiesto ad un analista del laboratorio del “Vito Fazzi” che per disposizioni aziendali non può rilasciare dichiarazioni pubbliche ai media.

COSA SONO Ig G e Ig M ?

«Sono due classi di immunoglobuline, ossia due anticorpi che si ricercano nel sangue prelevato in un soggetto presumibilmente contagiato da Sars Covid 2. Classicamente – precisa l’analista – le Ig M si formano prima delle Ig G . Questo però non è completamente vero per questo coronavirus, per cui a volte si formano prima le Ig G e poi le Ig M .. è una situazione complessa oggetto di studio».

COSA SIGNIFICA QUANDO NELL’ESECUZIONE DEL TEST SI LEGGE, PER ESEMPIO: SENSIBILITÀ 89,9% – SPECIFICITÀ 96,5%?

«Sono caratteristiche molto importanti. La SENSIBILITA’ rappresenta la capacità del test di individuare i soggetti ammalati. Per esempio, se la sensibilità è del 98% significa che su 100 soggetti con infezione da Sars Covid 2 il test è risultato positivo nel 98% dei casi.
La SPECIFICITA’ invece rappresenta la capacità del test di escludere il risultato positivo nei soggetti sani. Ossia, se la specificità dichiarata è del 98%, vuol dire che su 100 soggetti sani, in 2 soggetti il test risulta comunque positivo e in 98 no».

Il test viene autorizzato dal Ministero della Salute se è in grado di garantire criteri minimi dei requisiti di sensibilità e di specificità.

Cesare Mazzotta

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.