RIZZO LATERALE
RIZZO LATERALE

IL CANE SCAPPA E UCCIDE BARBONCINO FERENDO LA PROPRIETARIA, DENUNCIATO IL PROPRIETARIO

32

Nella mattinata di ieri, il personale delle Guardie Zoofile Agriambiente-Lecce congiuntamente con i Carabinieri di Alessano e il Servizio Veterinario ASL, sono intervenuti presso un centro sportivo di Alessano in quanto un cane di grossa taglia di razza Corso, è scappato ed ha aggredito un altro cane Barboncino che era con la proprietaria presso la sala esterna del Bar all’interno del centro.

Una coppia con cane a seguito si era recata presso il centro sportivo per assistere ad una partita di calcio che in quel momento era in corso, ad un tratto un grosso cane di proprietà di un dipendente del centro sportivo è scappato avventandosi sul barboncino che è morto per le gravi ferite riportate. Anche la Proprietaria del Barboncino ha riportato ferite non ancora quantificabili pertanto e stata trasportata presso l’ospedale di Tricase.

Il cane Corso è risultato sprovvisto di microchip e pertanto il proprietario è stato sanzionato dalle Guardie Zoofile per omessa denuncia all’Anagrafe Canina Regionale, inoltre è stato denunciato dai Carabinieri per l’incauta custodia del cane oggetto dell’aggressione. Ora l’animale è stato posto sotto osservazione e affidato allo stesso proprietario. Le indagini sono in corso da parte dei Carabinieri e delle Guardie Zoofile al fine di chiarire le circostanze per le quali il cane si è ritrovato libero ed incustodito