TRENTENNE NEI GUAI. BECCATO IN CASA CON LA MARIJUANA

0

Un insospettabile artigiano beccato con la marijuana in casa: disponeva, nella propria abitazione, di ben nove piante coltivate in vaso dell’altezza di circa due metri. L’operazione è stata compiuta dai carabinieri neritini in un quartiere periferico non distante dal centro della città, durante una indagine di polizia giudiziaria. I militari sono entrati nell’abitazione del giovane commerciante per un controllo mirato e si sono imbattuti in questa piccola foresta di piante perfettamente tenute e floride utilizzate, in genere, per produrre sostanza stupefacente e la cui detenzione e coltivazione sono vietate.

Per questo l’uomo è stato denunciato a piede libero. Si tratta, come detto, di un insospettabile che è stato anche impegnato in politica alle elezioni amministrative. Le piante sono state sequestrate dai carabinieri della locale stazione su disposizione del magistrato di turno, per la successiva distruzione. Le indagini andranno avanti per chiarire la sua posizione.