Notte di fuoco a Nardò. Preso di mira un imprenditore neritino

Secondo attentato incendiato ai danni di un imprenditore neritino in poco più di due anni.

Nella notte, infatti, è stata data alle fiamme un’Ape Piaggio che si trovava parcheggiata all’interno del centro storico neritino.  Ad avvisare il giovane di quanto stesse accadendo, sono stati i vigili del fuoco intervenuti sul posto assieme ad una pattuglia dei Carabinieri.

Pochi sarebbero i dubbi relativi alla matrice dolosa dell’incendio. Sul posto, infatti, sarebbero state rinvenute tracce di liquido infiammabile.

Toccherà ora ai militari della locale Stazione, tentare di risalire agli autori di questo vile gesto. A tal proposito potrebbero tornare utili le registrazioni delle telecamere presenti in zona.