Un uomo di Nardò minaccia di gettarsi nel vuoto

Ha tenuto in apprensione per diversi minuti tutti i presenti, un neritino che nella mattinata odierna minacciava di gettarsi nel vuoto dal Palazzo del Tribunale di Lecce in via Brenta.

L’uomo, un elettricista in pensione, si è messo sul bordo del terrazzo dell’edificio, minacciando di gettarsi nel vuoto e chiedendo contestualmente di incontrare il Prefetto.

Sul posto i Carabinieri della Compagnia di Lecce ed i vigili del fuoco. A quanto è dato sapere l’uomo avrebbe pochi minuti fa rinunciato all’insano gesto.

Notizia in aggiornamento