Il testo sul sito. Contributi da inviare all’indirizzo polizialocale@comune.nardo.le.it

Si è svolto ieri sera in un clima proficuo di partecipazione e condivisione un incontro pubblico al Chiostro dei Carmelitani nel corso del quale l’assessore alla Mobilità Ettore Tollemeto, il comandante della Polizia Locale, il tenente colonnello Cosimo Tarantino, e il consulente per il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile Cosimo Chiffi, hanno illustrato il nuovo regolamento per l’accesso alle zone a traffico limitato e alle aree pedonali del centro storico, che a breve “alleggerirà” significativamente il flusso di circolazione veicolare nel cuore antico della città. Il regolamento è stato predisposto sulla base di approfondite analisi della situazione generale del centro storico, dei dati numerici sui flussi e sulle presenze di veicoli, su rilevazioni oggettive che riguardano la viabilità in questa zona bellissima e anche molto fragile della città. L’obiettivo è garantire maggiore vivibilità al centro storico e, per la prima volta, compiere una scelta netta a favore di pedoni e ciclisti. Una scelta di campo verso una città “friendly to people” e non più “friendly to cars”.

Nel corso dell’incontro di ieri sera sono state approfondite alcune tematiche particolarmente complesse e sono arrivate dai cittadini le prime utili indicazioni per migliorare la bozza di regolamento. A partire da oggi e per i prossimi dieci giorni sarà possibile per tutti presentare ulteriori osservazioni, proposte di modifica, suggerimenti, in grado di migliorare o completare il regolamento, così come predisposto. Valutate ed eventualmente acquisite le varie proposte, l’iter del regolamento proseguirà poi con i passaggi amministrativi (essenzialmente nella Commissione consiliare competente e in Consiglio comunale) che porteranno alla sua approvazione. L’indirizzo di posta elettronica da utilizzare è polizialocale@comune.nardo.le.it e nell’oggetto basta indicare “osservazioni regolamento Ztl”. Sul sito del Comune di Nardò (al link https://goo.gl/YYnXRw) si possono scaricare il regolamento e altri utili documenti per comprendere le grandi novità che attendono la viabilità cittadina. Tutti ovviamente sono invitati a leggere e a contribuire.