Domani, sabato 2 giugno, tutti in bicicletta con Bici in Festa, l’edizione 2018 della pedalata amatoriale neretina che nella scorsa edizione ha raggiunto il numero di circa 500 partecipanti. La passeggiata in bicicletta non competitiva, giunta alla terza edizione, prevede per ragazzi, adulti e famiglie il ritrovo alle ore 9 presso il bar pasticceria Plaisir di Nardò (corso Galliano, 61) con una colazione a prezzo scontato. Partenza per le ore 9.30 lungo un itinerario fatto di scorci, vicoli e tratti paesaggistici di Nardò la cui tappa intermedia è prevista al Gioppo Park (strada cosiddetta “tarantina”), il punto di ristoro dove i partecipanti regolarmente iscritti saranno omaggiati di un kit gara comprendente acqua, panino, succo di frutta e frutto. Qui Bici in Festa svelerà i disegni dei bambini (raffiguranti le bellezze di Nardò) delle scuole primarie neretine che hanno aderito al concorso “Pedalare e disegnare”. Ad allietare la mattinata la premiazione dei disegni più belli, musica e tanto divertimento. Quindi il ritorno alla “base” di corso Galliano previsto per le ore 13.

Le iscrizioni, a beneficio dei ritardatari, sono possibili sino a domattina, anche pochi minuti prima della partenza. L’iscrizione è fondamentale per prendere parte a Bici In Festa, usufruire del kit gara e partecipare all’estrazione finale. In palio tanti premi e una bellissima bicicletta offerta da Banca Mediolanum. L’evento ha il patrocinio del Comune di Nardò ed è nato dalla sinergia di idee e dalla collaborazione tra il consigliere comunale delegato allo Sport Antonio Tondo, il presidente di Hab Cycle Marcello Greco, il presidente della consulta dello Sport Tony De Paola, il giornalista Lorenzo Falangone e Tiziano De Pirro.

In tanti hanno chiesto di partecipare a Bici in Festa, ma senza disporre di una bicicletta. L’amministrazione comunale metterà a disposizione dell’organizzazione 39 biciclette che possono essere ritirare presso il Museo della Preistoria di Nardò in piazzetta sant’Antonio. Le stesse dovranno essere riconsegnate presso il museo il giorno stesso dell’evento (orario continuato sino alle ore 24) o domenica 3 giugno (dalle 9 alle 12:30 e dalle 17 alle 21).

“Mi auguro sia di nuovo una bellissima giornata di divertimento – dice il consigliere Antonio Tondoin cui uniamo una utilissima e rilassante passeggiata in bicicletta all’immersione nelle nostre bellezze storiche e ambientali, che viste dalle due ruote fanno un certo effetto. Invito chi non l’avesse ancora fatto a iscriversi e a unirsi a noi”.