SANTA CATERINA

0

Santa Caterina passanu l’anni

ma sì sempre beddhra e signorina,

Ritrovo di signori  e  signorine

che alle volte sembran tante figurine.

 

Tu però sì la perla ti Nardò

ma no pi quistu l’estate io vò.

Nci sontu  toi spiaggette

ca parinu tante beddhre immagginette.

 

Nci so scogli stipulati

di tanti anni frequentati.

Parlanu tutti ti patruni ti Santa Caterina

ma eddra ae tanti anni ca si mantene sempre signorina.

 

Ci la tira ti na parte, ci ole cu la nsora

ma eddhra non bole mai diventa na signora.

Signorina è nata e signorina ole cu rimane

e non bole cu si ende pi nu stuezzu ti pane.

 

Perciò cari contendenti

magghisciatibbe quantu uliti

ma rimaniti sempre cu tanti ti tienti.

 

Anzi la Signorina noscia liti cautelare

ca ceddri ndi  la ruinare.

 

Eugenio Lepore